Come il rilascio NFT di Snoop Dogg della sessione nel braccio della morte, vol. 2 sta aprendo nuove possibilità per artisti indipendenti

La rock band americana Kings of Leon ha pubblicato il suo album del 2021 Quando ti vedi come NFT, diventando la prima band e praticamente i primi artisti a pubblicare con successo le loro canzoni come NFT. Tuttavia, da quando la band di Nashville ha compiuto questo passo audace, il pensiero della musica NFT è diventato piuttosto attraente per gli artisti indipendenti.

Non molto tempo dopo che i Kings of Leon hanno pubblicato il loro album, la star della musica dance elettronica Justin Blau — meglio conosciuto con il soprannome di artista, 3LAU — ha venduto il suo album, Ultravioletto, a raccolta di 33 diversi NFT e ha guadagnato $ 11,7 milioni, scioccando tutti, compreso se stesso. Tuttavia, come con ogni altra cosa nel settore, la musica NFT aveva un disperato bisogno di un A-lister a bordo per trovare la sua giornata al sole; a passi, la leggenda dell’Hip Hop Snoop Dogg.

Negli ultimi tempi, Snoop Dogg è rimasto investito in tutti i settori nuovi e all’avanguardia, dalla Cannabis alla Blockchain; Snoop è rimasto rilevante nelle conversazioni e di recente ha alzato la posta pubblicando la prima goccia del suo primo album NFT in assoluto, Death Row Session Vol.2. Il primo drop dell’album è stato venduto per un totale di 100 Ether
ET
, che è di circa $ 300.000. Per molti seguaci dell’icona hip-hop, questo è stato un enorme avallo della promessa che blockchain e NFT detengono il futuro dell’industria musicale e oltre.

Travis Bott, CEO di MetaLabs Agency, una soluzione blockchain e una piattaforma da collezione DApps e NFT spiega perché gli NFT sono inevitabili; “Blockchain, NFT e Metaverse non sono più solo una possibilità, sono un’inevitabilità. Non è un fenomeno che cambierebbe il mondo, lo sta già cambiando mentre parliamo. La resistenza che ora vediamo tra etichette discografiche d’élite e big il governo avrà vita breve perché questo fenomeno va a vantaggio di tutti. Stiamo letteralmente ricreando una versione digitale del nostro mondo, ed è solo una questione di quando e non se, l’industria dell’intrattenimento si allineerà completamente”.

Bott, che ha recentemente abbandonato una delle sue società con un punteggio di 9 cifre, è stato uno dei sostenitori più accesi di NFT e blockchain. In qualità di imprenditore di successo con molteplici uscite, da allora ha lanciato il suo cappello nell’anello blockchain. La collezione MetaLabs NFT, Meta Bounty Hunters, ha recentemente guadagnato 18 milioni di dollari in sole tre settimane, che Bott cita come prova del crescente entusiasmo in tutto il mondo.

Gli artisti indipendenti vedono un modo per guadagnare di più

Oltre ad essere una mossa audace, l’uscita di Snoop di Death Row Session, Vol 2 è stata speciale perché ha caratterizzato quattro importanti artisti indie nel progetto che si erano già fatti un nome nello spazio musicale di Web 3. Death Row Session, Vol 2 comprendeva Iman Europe, MoRuf Adewunmi, Black Dave e Heno. Tutti e quattro gli artisti vendono musica NFT dal 2021.

In un’intervista con Fortune, Iman Europe ha evidenziato uno dei tanti vantaggi della pubblicazione di musica NFT come “Libertà creativa e finanziaria”. Iman insiste sul fatto che il web 3 le consente di pubblicare musica quando vuole, valutarla a un prezzo che merita e guadagnare molto più di quanto avrebbe ottenuto dai servizi di streaming. “Un ETH equivale a quasi 1 milione di stream musicali”, spiega Iman. Aggiunge della sua collaborazione con Snoop: “L’ho realizzato in due minuti. Sicuramente un completo cambio di paradigma”.

Per la maggior parte di questi artisti indipendenti, la possibilità di assicurarsi di essere pagati rapidamente e profumatamente per la loro arte e di non dover aspettare un anno per i controlli delle royalty rende la musica NFT molto più attraente rispetto agli stream tradizionali.

Travis Bott spiega perché queste possibilità sono così eccitanti per gli artisti indipendenti; “I contratti intelligenti eseguono una serie di istruzioni sulla blockchain ed eliminano la dipendenza da intermediari, banche o etichette discografiche. Di recente sono uscito da una delle mie società per 9 cifre, ma l’intero processo delle banche si aggrappano ai nostri soldi e li trasferiscono da da una banca all’altra è stato un processo di 26 giorni, comparativamente, ho negoziato affari blockchain del valore di milioni di dollari, in 15 minuti. Lo smart contract disperde automaticamente i fondi a tutte le parti e ci invia la nostra commissione di intermediazione. È impossibile essere truffati e questo ha trovato applicazione nelle collaborazioni musicali fatte sulla blockchain.Questo è il futuro ed è per questo che in MetaLabs, abbiamo creato una piattaforma software SaaS dove aiutiamo artisti, influencer e aziende con modelli di conio e strategie di conio, sviluppo di stack completi, eCommerce , Smart contract auditing, marketplace NFT e launchpad… un’esperienza end-to-end che può spostarli facilmente dal Web 2 al Web 3.”

Snoop Dogg sembra essere d’accordo con la posizione, come ha spiegato nel podcast di Firefox. Snoop ha espresso il suo desiderio di vecchia data di vedere coloro che hanno contribuito a rendere la musica adeguatamente compensata. Secondo lui, “I miei fan mi hanno reso quello che sono, ma non hanno mai avuto l’opportunità di fare davvero soldi con la mia musica e il mio viaggio”. L’ansia di Snoop di vedere le persone adeguatamente compensata per lui mettendo in evidenza i quattro nuovi artisti nell’album e dando loro una divisione nello smart contract; in questo modo il braccio della morte non li paga; lo smart contract esegue pay from income, è automatico e trasparente.

Costruire comunità più forti

L’entusiasmo di Snoop Dogg per lo spazio Web 3 non si limita al nuovo album; ha recentemente annunciato che stava trasformando la sua etichetta Death Row Records in un’etichetta NFT. Secondo Snoop, la costruzione della comunità e la restituzione ai fan sono al centro di questa decisione. Nelle sue parole: “Per tutta la mia carriera, abbiamo fatto musica e addebitato ai fan tutto, dai biglietti al merchandising, e loro potevano solo godersi la musica in cambio, ma ora possono possederne una parte, scambiarla e fare soldi fuori di esso.”

Le possibilità che il web 3 presenta per la costruzione di comunità sono enormi; i fan sono sempre stati metaforicamente investiti negli artisti che amano, ma gli NFT significano che possono essere investiti e ottenere ritorni finanziari.

“Immagina se i fan potessero acquistare NFT di un nuovo artista e mantenerlo finché quell’artista non diventa grande, il valore degli NFT aumenterebbe esponenzialmente di valore”. Bott spiega: “Funziona allo stesso modo in cui il settore immobiliare o qualsiasi altro investimento opera e i fan possono guadagnare direttamente dalla fama o dal successo del loro artista. Ci sono molti modi in cui una comunità può essere promossa intorno al profitto e gli artisti ne prendono atto. In Metalabs, siamo costantemente in consulenza per un numero sempre crescente di influencer, aziende e artisti che vogliono portare il loro marchio dal web 2 al web 3 e aiutarli a capire perché questo è importante e come utilizzare Metaverse e NFT per costruire comunità e creare valore all’interno le loro comunità esistenti. La costruzione della comunità non sarebbe più costruita solo attorno all’amore per l’arte, ma può essere resa ancora più solida consentendo ai fan di possedere in qualche modo un pezzo dell’eredità dell’artista”.

Bott continua: “Il potere della proprietà è una delle ragioni principali per cui i programmi basati su NFT possono creare comunità più solide. Meta Bounty Hunters, che funge da comunità NFT dietro MetaLabs, illustra questo potere; con una raccolta di circa 8.888 membri d’élite chiamati Bounty Hunters, che condividono una mentalità incentrata sulla comunità, è una delle comunità NFT più preziose su Internet”.

“La comunità paga i benefici della nostra riflessione settimanale ai suoi membri per rafforzare il legame della comunità e contribuisce anche disinteressatamente a ‘Fai buone cause’ votato dalla Comunità DAO (Organizzazione Autonoma Decentralizzata). Queste cause sono solitamente focalizzate sulle specie, sull’umanità o sulla terra”. Secondo Bott, il potere di proprietà, lo scopo comune e un potente sistema di ricompensa sono responsabili della crescita della comunità.

Il calo NFT della Death Row Session potrebbe non essere stato il calo NFT con il maggior incasso di sempre, ma ha portato la prospettiva della musica NFT alla ribalta in un modo unico. Il Web 3 offre la possibilità ad artisti e fan di godersi una fetta più grande della torta e, secondo Bott, “Qualunque settore dell’industria non sia ancora soddisfatto, dovrebbe mettersi in riga e trovare un modo per ottenere il proprio pezzo di la torta prima piuttosto che dopo.”

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.