I pianificatori cinesi non possono gestire Bitcoin – Bitcoin Magazine

Questo è un editoriale di opinione di Andrew A, un educatore Bitcoin e collaboratore di Bitcoin Magazine

Proprio come le figure tragiche della mitologia greca, la Cina ha una lunga e leggendaria storia di strappare la sconfitta dalle fauci della vittoria. La sua classe dirigente, in particolare, ha sempre avuto un appetito insaziabile di autoflagellazione. Il divieto di bitcoin è solo il capitolo finale di questa storia triste e distruttiva.

Benedetta dall’abbondanza di risorse naturali, da un’enorme popolazione e dal pieno accesso al Mar Cinese Meridionale e Orientale lungo le sue 9.000 miglia di costa, la Cina era perfettamente preparata per essere l’impero di tutte le età.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.