Il Governatore Hochul annuncia l’UAlbany Engineering Building per ancorare una nuova iniziativa di supercalcolo di intelligenza artificiale da 200 milioni di dollari

Il governatore Kathy Hochul ha annunciato oggi che il nuovo edificio di ingegneria dell’Università di Albany ancorerà un’iniziativa di supercalcolo pubblico-privato di intelligenza artificiale da 200 milioni di dollari guidata dal College of Engineering and Applied Sciences di UAlbany.

“La mia amministrazione è ferma nel suo impegno di trasformare SUNY in un leader dell’istruzione del 21° secolo di fama mondiale”, disse il governatore Hochul. “Questo finanziamento aiuterà a generare entrate economiche attirando aziende nei centri di ricerca avanzati emergenti di New York, creando posti di lavoro e rafforzando le comunità per i decenni a venire”.

Il progetto ha ricevuto 75 milioni di dollari di finanziamenti statali dal budget 2022-2023 per completare la trasformazione dell’ex Albany High School in un college di ingegneria all’avanguardia e finanziare, in parte, la costruzione di un supercomputer. Si prevede che l’Albany Artificial Intelligence Supercomputing Initiative (Albany AI) amplierà significativamente la capacità di New York in questo campo emergente.

Con l’obiettivo di diventare il primo computer universitario a raggiungere un quintilione di calcoli al secondo, Albany AI consentirà ai ricercatori universitari e del settore di sfruttare enormi set di dati per comprendere meglio come automatizzare operazioni complesse come la diagnosi e il trattamento delle malattie e la previsione dei disastri naturali. La ricerca si concentrerà su sicurezza informatica, previsioni meteorologiche, analisi dei dati sanitari, scoperta di farmaci, progettazione di microchip di prossima generazione e altre applicazioni essenziali per la nostra salute, sicurezza, resilienza e competitività economica. Coinvolgerà anche importanti collaborazioni di insegnamento e ricerca con facoltà di discipline umanistiche, scienze sociali, politiche pubbliche, salute pubblica e benessere sociale poiché l’IA tocca sempre più tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Il completamento dell’edificio di ingegneria, che ospiterà i programmi relativi all’intelligenza artificiale di Albany, è previsto per l’occupazione iniziale alla fine del 2023 e la piena occupazione nel 2025. La ristrutturazione fornirà laboratori e aule moderni preservando gli elementi architettonici fondamentali del 110-anno- vecchio edificio. La rivitalizzazione dell’edificio vacante di 129.000 piedi quadrati sui viali Western e North Lake è un investimento importante nel centro di Albany.

Il cancelliere ad interim del SUNY Deborah F. Stanley ha dichiarato: “I campus SUNY sono in continua evoluzione per soddisfare i requisiti di formazione e le rigorose esigenze di ricerca dei settori in via di sviluppo della scienza, della tecnologia e dell’ingegneria. Investendo nella nuova Albany Artificial Intelligence Supercomputing Initiative, stiamo dimostrando ai nostri studenti che la ricerca all’avanguardia è giusta qui nelle nostre istituzioni di alto livello, convenienti e accessibili. Ringraziamo il Governatore Hochul e i legislatori dello Stato di New York Neil Breslin, Patricia Fahy, Michelle Hinchey e John MacDonald per questo investimento significativo nella forza lavoro di New York e non vediamo l’ora che i nostri studenti utilizzino questi risorse per sviluppare soluzioni sostenibili per le generazioni a venire.”

Il presidente dell’Albany Havidán Rodríguez ha dichiarato: “UAlbany è in una posizione unica per sfruttare la promessa e il potenziale dell’intelligenza artificiale per affrontare alcune delle più grandi sfide della società, dal cambiamento climatico alla salute pubblica all’istruzione. Non solo questa è una pietra miliare importante nella storia di UAlbany, ma rappresenta anche un passo significativo verso l’avanzamento della visione del governatore Hochul per garantire che SUNY sia il principale sistema universitario pubblico della nazione. Siamo grati al governatore e alla legislatura statale, in particolare ai senatori Breslin e Hinchey e ai membri dell’assemblea Fahy e McDonald, per il loro incrollabile sostegno”.

Situato nell’Uptown Data Center di UAlbany, il supercomputer AI di Albany renderà disponibili cluster informatici e hardware esplorativo con i più recenti progetti di chip per scienziati del governo, dell’industria e delle università di New York. Questo lavoro si baserà sui punti di forza della ricerca esistenti di UAlbany, comprese collaborazioni come la partnership recentemente annunciata con IBM Research che utilizza l’IA per studiare la qualità dell’acqua, le previsioni meteorologiche e le previsioni delle energie rinnovabili; il nuovo Virtual Institute for Cyber ​​Operations Research istituito in collaborazione con la Florida International University e il Griffiss Institute; e un istituto di intelligenza artificiale da 20 milioni di dollari finanziato dalla National Science Foundation di cui l’Atmospheric Sciences Research Center di UAlbany è un partner chiave.

Il senatore di stato Neil Breslin ha detto: “Aiutare a garantire 75 milioni di dollari per l’Iniziativa di supercalcolo dell’intelligenza artificiale dell’Università di Albany nel budget recentemente adottato era una delle mie priorità principali. Questo investimento pubblico/privato sarà un motore economico qui nella regione della capitale e in tutto lo Stato di New York che scatenerà innovazione nel supercalcolo AI.”

La senatrice di stato Michelle Hinchey ha detto: “L’AI Supercomputing Initiative di UAlbany spingerà i confini dell’esplorazione scientifica per produrre scoperte trasformative che ci aiuteranno ad affrontare le principali sfide dei nostri tempi, dalla previsione del clima estremo causato dalla crisi climatica alla sicurezza informatica, ai progressi sanitari all’avanguardia, ed è tutto è successo proprio qui a UAlbany! È stato un onore far parte della coalizione della Capital Region che ha lottato per fornire 75 milioni di dollari in finanziamenti statali per aiutare a potenziare questa iniziativa ed espandere l’innovazione dell’IA a New York”.

Il membro dell’Assemblea Patricia Fahy ha detto: “UAlbany continua a guidare la regione della capitale nel futuro in più di un modo. Sono stato orgoglioso di aver assicurato i 75 milioni di dollari nel bilancio statale di quest’anno per aiutare a portare l’infrastruttura di supercalcolo AI di nuova generazione di New York a UAlbany, consolidandola come leader istituzionale in tutto lo stato nei settori in via di sviluppo dell’IA e del supercalcolo. Inoltre, non vedo l’ora di vederlo fungere da catalizzatore per lo sviluppo economico futuro, la crescita e l’innovazione mentre la nostra società progredisce verso l’impiego di sempre più tecnologie di intelligenza artificiale nelle aree della nostra vita quotidiana. “

Il membro dell’Assemblea John T. McDonald III, RPh ha detto: “L’Albany Artificial Intelligence Supercomputing Initiative (Albany AI) finanziata attraverso il NYS Budget aumenterà la capacità di utilizzare la tecnologia di supercalcolo dell’intelligenza artificiale. Sono stato orgoglioso di lavorare con i miei colleghi della delegazione della Capital Region per garantire che i finanziamenti garantiti nel budget forniscano il risorse per UAlbany per continuare a essere un innovatore e leader in questi campi emergenti.”

Il dirigente della contea di Albany Dan McCoy ha dichiarato: “Il numero di organizzazioni che utilizzano l’intelligenza artificiale è più che triplicato negli ultimi quattro anni e probabilmente vedremo che questa cifra continuerà a crescere rapidamente. L’Università di Albany continua a dimostrare di essere in prima linea in alcuni dei più importanti progressi nelle scienze moderne, e questa iniziativa di supercalcolo AI è solo l’ultimo esempio. Investire nell’intelligenza artificiale ci aiuterà ad iniziare ad affrontare alcuni dei problemi più urgenti che dobbiamo affrontare come società e ci consentirà di raccogliere gli enormi vantaggi educativi ed economici che vieni con esso qui nella contea di Albany. Mi congratulo con il presidente Rodríguez e tutti coloro che sono coinvolti nel renderlo realtà”.

Il sindaco di Albany Kathy Sheehan ha detto: “UAlbany continua a essere leader nelle offerte educative innovative e Albany AI è l’ultimo esempio di un’impresa che allo stesso tempo continua a mettere UAlbany in prima linea nei cluster informatici e nella tecnologia hardware esplorativa mentre lavora per la visione del governatore Hochul di rendere SUNY il miglior sistema universitario pubblico in Promuovendo la prossima generazione di esperti di intelligenza artificiale per la forza lavoro dello Stato di New York, Albany AI è il risultato delle menti lungimiranti del presidente Rodríguez e del suo team di UAlbany che stanno facendo la loro parte per rendere disponibili i più alti livelli di tecnologia da applicare al problemi più complessi che affliggono sia il settore pubblico che quello privato”.

L’edificio CEAS sarà un punto di riferimento accademico fondamentale per Albany AI, ospitando i dipartimenti principali di informatica e ingegneria elettrica e informatica. Albany AI toccherà tutte e nove le scuole e i college di UAlbany. Attraverso un’iniziativa pionieristica nota come AI+X, UAlbany metterà a disposizione di ogni disciplina accademica le risorse di supercalcolo AI, aiutando a educare la prossima generazione di newyorkesi esperti di intelligenza artificiale in campi ben oltre le STEM.

La facoltà di UAlbany in informatica, scienze dell’atmosfera, matematica, sicurezza delle informazioni, ingegneria elettrica e informatica, salute pubblica, scienze biologiche e preparazione alle emergenze, sicurezza interna e sicurezza informatica sono già profondamente coinvolte nella ricerca sull’IA. Il loro lavoro è supportato, tra gli altri, dal Dipartimento della Difesa, dalla National Science Foundation, dal National Institute of Justice e dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti.

Il vicepresidente per la ricerca e lo sviluppo economico di Albany, Thenkurussi Kesavadassaid, “Questa ricerca richiede un’enorme quantità di potenza di calcolo per elaborare grandi volumi di dati per arrivare a conclusioni di cui, ad esempio, i meteorologi e i gestori delle emergenze possono fidarsi. Albany AI fornirà la potenza di calcolo all’avanguardia e ad alta velocità necessaria per progettare l’ultima generazione di semiconduttori e per addestrare e implementare nuovi algoritmi di intelligenza artificiale e sistemi di apprendimento automatico che trasformeranno il nostro approccio all’apprendimento e alimenteranno l’innovazione”.

Come parte della nuova iniziativa, UAlbany lancerà un’Accademia di intelligenza artificiale per espandere programmi e altre opportunità educative, inclusi nuovi minori nella progettazione di giochi e nell’apprendimento automatico, per gli studenti che perseguono un’ampia gamma di carriere che coinvolgono l’intelligenza artificiale.

Il prevosto e vicepresidente senior per gli affari accademici Carol H. Kim ha dichiarato: “Siamo pronti a investire in modo significativo in nuove facoltà per insegnare e svolgere ricerche relative all’intelligenza artificiale. Attraverso AI+X, integreremo l’insegnamento dell’IA in tutta la nostra impresa accademica, comprese le discipline umanistiche e artistiche, assicurando così che i nostri studenti siano preparati per un futuro in cui la comprensione dell’IA sarà preziosa nella maggior parte delle carriere”.

A proposito dell’ex Albany High School

Costruito nel 1912, l’edificio neoclassico con il suo caratteristico colonnato a otto colonne è un punto di riferimento del centro di Albany. Ha servito come Albany High School fino al 1974 e poi altri usi accademici fino a quando UAlbany l’ha acquistata nel 2013. UAlbany ha immediatamente investito nelle riparazioni del tetto, del sistema HVAC e della muratura esterna. Più di 432 finestre esterne sono state sostituite per migliorare l’efficienza energetica mantenendo l’integrità architettonica dell’edificio.

La costruzione degli interni è in corso nell’ala sud dell’edificio, inclusi laboratori, aule e uffici e uno spazio maker/armeggiatore di 4.200 piedi quadrati previsto per l’occupazione alla fine del 2023. Una nuova piazza d’ingresso sul lato est dell’edificio si troverà di fronte al Downtown Campus . Successivamente, la costruzione si sposterà nell’ala nord e nell’incredibile auditorium a tre piani il cui completamento è previsto per la fine del 2025. L’auditorium sarà il più grande di qualsiasi campus di UAlbany, con circa 1.000 posti a sedere.

L’edificio avrà la capacità di servire più di 1.000 studenti, docenti e personale. La ristrutturazione costerà circa 80 milioni di dollari una volta completata e aumenterà la metratura totale del Downtown Campus di circa il 40%.

Consigli Construction, che ha recentemente completato l’edificio ETEC di UAlbany, è l’appaltatore principale. CSArch è l’architetto.

Informazioni sul Collegio di Ingegneria e Scienze Applicate

Fondata nel 2015 come prima opzione di ingegneria pubblica tradizionale nella regione della capitale, CEAS offre diplomi universitari e laureati in Ingegneria elettrica e informatica, Ingegneria ambientale e sostenibile e Informatica, con ulteriori lauree in via di sviluppo. Il CEAS attualmente iscrive circa 800 studenti, tra cui major, minorenni e corsi di laurea, e la sua facoltà ha attualmente più di 15 milioni di dollari in borse di ricerca attive.

A proposito dell’Università di Albany

Un’università di ricerca pubblica completa, l’Università di Albany-SUNY offre più di 120 corsi di laurea e minori e 125 programmi di master, dottorato e laurea. UAlbany è leader tra tutti i college e le università dello Stato di New York in campi diversi come scienze atmosferiche e ambientali, affari, istruzione, salute pubblica, scienze della salute, giustizia penale, preparazione alle emergenze, ingegneria e scienze applicate, informatica, pubblica amministrazione, assistenza sociale e sociologia, insegnata da un ampio elenco di esperti di facoltà. Offre inoltre opportunità accademiche e di ricerca ampliate per gli studenti attraverso un’affiliazione con la Albany Law School. Con un curriculum arricchito da 600 opportunità di studio all’estero, UAlbany lancia grandi carriere.

Leave a Comment