Ken Griffin sta portando la sua società commerciale Citadel a Miami dopo aver criticato l’aumento del tasso di criminalità di Chicago

L’uomo più ricco dell’Illinois sta lasciando lo stato e porta con sé la sua società di copertura da miliardi di dollari in Florida, in mezzo alla criminalità in aumento nella Windy City.

In un promemoria ai dipendenti, Ken Griffin ha annunciato che lui e la sua famiglia si stanno trasferendo a Miami, in Florida, e ha affermato che la sede del suo hedge fund Citadel e la sua società di trading Citadel Securities si trasferiranno con lui.

“Chicago continuerà ad essere importante per il futuro della Cittadella, poiché molti dei nostri colleghi hanno profondi legami con l’Illinois”, ha scritto nella nota, secondo il Chicago Sun-Times.

“Nell’ultimo anno, tuttavia, molti dei nostri team di Chicago hanno chiesto di trasferirsi a Miami, New York e in altri uffici in tutto il mondo”.

Ha continuato definendo Chicago una “casa straordinaria” per Citadel e ha elogiato il sostegno passato da parte dei leader politici e aziendali.

Ma in passato, Griffin, 53 anni, si è espresso contro il crescente problema della criminalità di Chicago, poiché la criminalità violenta è aumentata di un enorme 34% rispetto allo scorso anno.

Ad aprile ha persino suggerito che stava pensando di lasciare la Windy City, dicendo che il problema del crimine rende difficile attirare talenti.

Griffin non ha menzionato la spirale di criminalità della città nel suo promemoria, ma i massimi dirigenti affermano che è probabilmente uno dei motivi principali per cui ha deciso di trasferire la società, anche se notano anche che la Florida non ha un’imposta sul reddito statale, che consentirebbe a Griffin di far crescere il suo ricchezza ancora di più.

Ken Griffin, 53 anni, la persona più ricca dell’Illinois, ha annunciato giovedì che trasferirà la sua famiglia e la sede del suo hedge fund a Miami

Si prevede che il trasferimento del quartier generale della Cittadella (nella foto) infliggerà un duro colpo all'economia della città dopo che ha già perso la sede aziendale di Boeing e Caterpillar

Si prevede che il trasferimento del quartier generale della Cittadella (nella foto) infliggerà un duro colpo all’economia della città dopo che ha già perso la sede aziendale di Boeing e Caterpillar

Invece, Griffin ha semplicemente chiamato Miami una ‘città vivace e in crescita che incarna il sogno americano. ‘

Ha detto che la nuova sede dell’azienda a Brickell Bay sarà nel cuore del quartiere degli affari della città.

L’azienda è già presente a Miami da marzo 2020, quando i dipendenti hanno iniziato a lavorare lì da una fascia alta all’inizio della pandemia.

Ma Griffin ha ora assunto Sterling Bay, sviluppatore con sede a Chicago, per costruire un nuovo quartier generale, e nel frattempo, ha detto nella nota, Citadel affitterà spazio a Miami fino al completamento dell’edificio.

Il completamento del trasferimento dovrebbe richiedere diversi anni, poiché le aziende hanno più di 1.000 dipendenti a Chicago.

Infliggerà un duro colpo agli sforzi di riscossione delle tasse dello stato, poiché Griffin ha un patrimonio netto di circa $ 25 miliardi ed è tra le prime 50 persone più ricche del mondo, secondo il Wall Street Journal, e arriva sulla scia del Chicago regione perdendo la sede aziendale di Boeing e Caterpillar.

E sebbene non lo menzioni nella sua nota, riporta il Journal, i massimi dirigenti ritengono che l’aumento della criminalità nella città possa essere un fattore, anche se notano anche che la Florida non ha un’imposta sul reddito statale, il che consentirebbe a Griffin di mantenere più dei suoi guadagni .

La criminalità a Chicago è aumentata del 34% quest'anno, con i furti in aumento del 66% e le rapine in aumento del 21% rispetto allo scorso anno

La criminalità a Chicago è aumentata del 34% quest’anno, con i furti in aumento del 66% e le rapine in aumento del 21% rispetto allo scorso anno

Griffin è stato per anni un punto fermo della Windy City.

Ha fondato il Citadel Fund a Chicago nel 1990, ed è diventato uno dei veicoli di investimento alternativi di maggior successo per persone e istituzioni facoltose nel mondo.

Citadel è ora una delle società di hedge fund di maggior successo, gestendo $ 51 miliardi di asset e superando costantemente i concorrenti. In effetti, la società ha continuato a funzionare bene anche durante il crollo dell’economia, con i dirigenti che hanno riferito di recente che le sue attività sono aumentate del 13%.

Nel 2002, Griffin ha fondato Citadel Securities, che è diventata il primo market maker del mondo. A gennaio, è stato valutato a $ 22 miliardi.

Da allora Griffin ha donato circa $ 500 milioni a cause locali e prevede di dare di più.

Ha pagato per la costruzione di 50 campi da calcio in miniatura in tutta la città e ha permesso di separare ciclisti e corridori lungo il Lakefront Trail, secondo il Sun-Times, e ha sostenuto programmi alimentari durante la pandemia.

Il Museo locale della scienza e dell’industria ha persino affermato che avrebbe preso il nome da Griffith dopo aver donato 125 milioni di dollari, ma il museo non lo ha ancora fatto, secondo il Sun-Times.

Griffin è stato per anni un punto fermo della Windy City, dopo aver fondato il Citadel Fund a Chicago nel 1990. Da allora ha speso circa $ 500 milioni per cause locali e il Museum of Science and Industry di Chicago ha detto che avrebbe preso il suo nome ha donato $ 125 milioni

Griffin è stato per anni un punto fermo della Windy City, dopo aver fondato il Citadel Fund a Chicago nel 1990. Da allora ha speso circa $ 500 milioni per cause locali e il Museum of Science and Industry di Chicago ha detto che avrebbe preso il suo nome ha donato $ 125 milioni

Griffin ha donato 50 milioni di dollari alla campagna del candidato governatore repubblicano Richard Irvin (nella foto nel 2020), che ha chiamato il governatore per politiche soft-on-crimine

Griffin ha donato 50 milioni di dollari alla campagna del candidato governatore repubblicano Richard Irvin (nella foto nel 2020), che ha chiamato il governatore per politiche soft-on-crimine

Ma di recente, Griffin ha parlato del crescente problema della criminalità di Chicago e ad aprile ha persino accennato al Journal che stava pensando di lasciare la città.

“Se le persone non sono al sicuro qui, non vivranno qui”, ha detto all’epoca. ‘Ho avuto più colleghi aggrediti sotto la minaccia delle armi. Ho avuto un collega stabilizzato mentre andava al lavoro. Innumerevoli problemi di furto con scasso.

“Voglio dire, questo è uno sfondo davvero difficile da cui attingere talenti nella tua città”.

Ha aggiunto che i ladri d’auto una volta si sono avvicinati ai suoi dettagli di sicurezza, ma non sono riusciti a prendere il suo veicolo, e i dirigenti della Cittadella hanno citato crimini vicino alle case di diversi dipendenti, osservando anche che il quartier generale di Dearborn Street è stato vandalizzato dai rivoltosi nel 2020.

La criminalità in città è ora aumentata del 34% quest’anno. Furto, furto con scasso e rapina sono tutti in aumento significativamente al 65, 31 e 21 percento, rispettivamente.

Griffin ha anche assalito il governatore dell’Illinois JB Pritzker per non avere una strategia per affrontare l’ondata di criminalità e ha scaricato 50 milioni di dollari nella campagna del candidato al governo repubblicano Richard Irvin, che ha anche criticato il governatore per le sue politiche morbide sulla criminalità.

“Abbiamo un governatore che vuole ammanettare la polizia, piuttosto che ammanettare coloro che commettono crimini, incoraggiando gli stessi criminali che stanno terrorizzando i quartieri”, ha detto Irvin durante una campagna elettorale il mese scorso, giurando di invertire ciò che considera “anti- politiche della politica.

“Ciò significa mantenere la cauzione in contanti per i criminali violenti, vietare le denunce anonime contro gli agenti di polizia per rovinare le loro carriere, ripristinare l’omicidio criminale per ritenere responsabili gli assassini”, ha affermato Irvin, secondo WBBM.

In una dichiarazione successiva all’annuncio di Griffin, l’ufficio del sindaco di Chicago Lori Lightfoot sembrava minimizzare l’effetto che la mossa avrebbe avuto sulla città. Il suo ufficio ha affermato che la partenza è stata “deludente”, ma ha affermato che “le prospettive economiche della città non sono mai state così forti”

Nelle dichiarazioni successive all’annuncio di Griffin che la Cittadella sta lasciando la Windy City per un clima più caldo, i funzionari locali e statali sembravano minimizzare la perdita dell’attività.

Emily Bittner, portavoce del governatore Pritzker, ha dichiarato in una dichiarazione: “Innumerevoli aziende stanno scegliendo l’Illinois come loro casa e continuiamo a guidare la nazione nei trasferimenti di aziende e abbiamo avuto un numero record di start-up di imprese nell’ultimo anno”.

Ha notato che Kellogg, il produttore di cereali e snack, ha annunciato che la più grande delle tre società in cui si sta dividendo avrà sede a Chicago.

“Continueremo a dare il benvenuto a quelle aziende, inclusa Kellogg, che proprio questa settimana ha annunciato di voler trasferire la sua sede più grande in Illinois, e a sostenere le industrie emergenti che stanno già creando buoni posti di lavoro e investendo miliardi in Illinois, come data center, veicoli elettrici e sistemi quantistici informatica.’

L’ufficio stampa del sindaco di Chicago Lori Lightfoot, nel frattempo, ha affermato che la partenza è stata “deludente”, ma ha affermato che “le prospettive economiche della città non sono mai state così forti”.

“La leadership della Cittadella segnala da tempo una presenza rafforzata in Florida e, sebbene questo annuncio non sia sorprendente, è comunque deludente”, ha affermato l’ufficio.

“Ringraziamo il team della Cittadella per i contributi alla nostra città e per i numerosi impegni filantropici, in particolare in materia di istruzione, arte, cultura e sicurezza pubblica.

“Sappiamo che Citadel manterrà una presenza significativa a Chicago e la loro storia non sarebbe possibile senza i grandi punti di forza della nostra città”.

Ha aggiunto: “Le nostre prospettive economiche non sono mai state più forti e continueremo a costruire su una ripresa best-in-class nella nazione tra le grandi città degli Stati Uniti”.

.

Leave a Comment