L’accordo Voyager Crypto di NWSL ha i giocatori fuori fondi in mezzo al fallimento – Sportico.com

La NWSL ha detto ai suoi giocatori che potrebbero essere rimasti senza soldi dopo che la piattaforma di criptovaluta Voyager Digital, uno dei maggiori partner della lega, ha dichiarato bancarotta all’inizio di questo mese.

La partnership della lega Voyager, annunciata a dicembre, è stata notevole sia per le sue dimensioni che per la sua costruzione. Circa la metà del valore dell’accordo doveva essere pagato alla lega in contanti, mentre l’altra metà era destinata ai singoli atleti per investire in criptovalute tramite la piattaforma Voyager.

Quei conti non sono mai stati finanziati, secondo diverse persone che hanno familiarità con la partnership, e ora che Voyager sta entrando volontariamente nel Capitolo 11, non è chiaro quanto, se del caso, i giocatori vedranno effettivamente. In una lettera distribuita giovedì ai suoi atleti, la NWSL ha affermato che “non c’erano risposte certe in questo momento su se o quando verranno finanziati gli account dei giocatori”.

La lettera, che è stata visionata da sportivodice anche che se i conti non sono finanziati, la lega intende collaborare con la NWSLPA per condividere parte del denaro che ha ricevuto da Voyager.

“Il Player Fund è sempre stato concepito per essere distribuito nei conti di Voyager in criptovaluta, con l’obiettivo di educare i giocatori sugli investimenti nello spazio crittografico”, si legge nella lettera. “In quanto tale, c’era sempre il rischio per quanto riguarda la volatilità del mercato delle criptovalute.”

Un rappresentante della NWSL ha rifiutato di commentare. I rappresentanti del sindacato dei giocatori della NWSL e della Voyager non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento.

L’accordo NWSL attirerà l’attenzione in tutto il mondo dello sport, dove le società di criptovalute hanno speso molto alla ricerca di nuovi clienti e quote di mercato. Per la maggior parte del 2021, mentre valute come Bitcoin ed Ether sono aumentate rapidamente di valore, piattaforme di trading di criptovalute e istituti di credito hanno pubblicato costosi spot pubblicitari del Super Bowl, hanno ottenuto i diritti sui nomi delle arene, si sono assicurati annunci di jersey e si sono precipitati a firmare accordi a livello di squadra e campionato. Negli ultimi mesi, tuttavia, gran parte del mercato è crollato, provocando enormi perdite per gli investitori e maggiori problemi per alcune delle più grandi aziende del settore.

La NWSL ha ricevuto il pagamento in contanti del suo primo anno, secondo una delle persone, e la segnaletica sul campo della Voyager e la pubblicità sul sito web rimangono attivi in ​​tutto il campionato. La società di criptovalute è anche partner della classifica 10 della legath celebrazione dell’anniversario e rimane parte di tale promozione sul sito Web NWSL.

La lega potrebbe sperare che l’adempimento della sua parte dell’accordo aiuti la sua pretesa di denaro dovuto dalla Voyager, ma è probabile che la NWSL (e quindi anche i suoi giocatori) sarà un creditore chirografario, secondo Gregory Moffett, direttore di Preti Flaherty Beliveau & Pachios, Chartered LLP e co-presidente dei diritti dei creditori e delle pratiche fallimentari dell’azienda.

“Se si scopre che i requisiti che il debitore deve assumersi, o le cose che il debitore deve fare, non sono coerenti con il loro piano di uscire dal fallimento o di vendere l’azienda o qualunque cosa stia pianificando di fare , allora [the NWSL contract] potrebbe essere potenzialmente a rischio di rifiuto”, ha detto Moffett in un’intervista.

Due mesi prima che Voyager annunciasse i suoi problemi finanziari, il crollo di un’importante stablecoin ha scosso il settore. Più di recente, un importante hedge fund di criptovalute chiamato Three Arrows Capital ha presentato istanza di fallimento secondo il Capitolo 15 (i suoi beni sono congelati e non si sa dove si trovino i suoi fondatori) e poco dopo, sia Voyager che il collega Celsius Network hanno presentato domanda per il Capitolo 11.

L’accordo Voyager della NWSL è diverso dagli altri accordi crittografici della lega a causa di quegli account giocatore finanziati. Man mano che la lega di calcio femminile cresce la sua impronta commerciale, ha trovato una serie di nuovi partner disposti e desiderosi di supportare direttamente le atlete della NWSL, molte delle quali giocano anche nella squadra nazionale femminile degli Stati Uniti e sono figure di spicco. A luglio, ad esempio, la lega ha annunciato una partnership con CarMax che includeva $ 5.000 in più per ogni giocatore della squadra con il miglior record di stagione regolare.

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web il mese scorso, Voyager ha spiegato cosa potrebbe significare il suo fallimento per i suoi clienti. La società ha affermato che le sue riserve di cassa erano assicurate e intatte in un tipo speciale di conto bancario e che alla fine dovrebbero essere disponibili per il ritiro. La criptovaluta negli account degli utenti, tuttavia, probabilmente non verrà restituita per intero: Voyager ha affermato che tali opzioni dipenderanno dalla ristrutturazione e dal risultato finale di oltre 650 milioni di dollari di reclami contro Three Arrows, con cui aveva un rapporto d’affari. La dichiarazione non affrontava direttamente impegni di marketing come il suo accordo NSWL.

La partnership NWSL è probabilmente quello che viene chiamato un “contratto esecutivo”, ha detto Moffett, il che significa che ci sono continui obblighi da entrambe le parti: pagamento da Voyager; esposizione di marketing dalla lega. Nei procedimenti del capitolo 11, quei contratti sono spesso particolarmente a rischio di rigetto, ha affermato.

Moffett ha aggiunto che probabilmente passerà molto tempo prima che la lega abbia la sua risoluzione. In genere c’è una finestra esclusiva di più mesi per il debitore per elaborare un piano di riorganizzazione, ma qualsiasi estensione successiva potrebbe spingerla a un anno o più.

La lettera della NWSL dice anche che la Voyager ha chiesto alla lega se poteva condividere un aggiornamento direttamente con i giocatori. La lega afferma che la Voyager invierà quell’aggiornamento separatamente. Non è chiaro se ciò sia già accaduto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.