Possibilità di trading vacanze | La stella

PETALING JAYA: Bursa Malaysia sta valutando l’idea di consentire la negoziazione di titoli sulla borsa valori locale in qualsiasi giorno dichiarato giorno festivo come parte del continuo aggiornamento delle sue regole e dei requisiti di quotazione.

Nella sua e-mail agli attori del settore visti da StarBiz, la borsa sta cercando feedback dai partecipanti del settore sulle modifiche proposte alle sue regole commerciali per operare in un giorno festivo per le sue filiali.

“Stiamo scrivendo per chiedere il vostro feedback sulle modifiche proposte alle regole commerciali per Bursa Malaysia Securities Bhd, Bursa Malaysia Derivatives Bhd, Bursa Malaysia Bonds Sdn Bhd, Bursa Malaysia Securities Clearing Sdn Bhd, Bursa Malaysia Depository Sdn Bhd e Bursa Malaysia Directives Clearing Bhd per facilitare le operazioni nei giorni festivi”, ha affermato la borsa in una e-mail.

La borsa ha anche suggerito modifiche ai requisiti di quotazione del mercato principale, del mercato ACE e del mercato intercalare per facilitare le operazioni nei giorni festivi.

Bursa Malaysia ha affermato che gli emendamenti proposti sono stati in grado di soddisfare l’obiettivo di operare in un giorno festivo dichiarato da un ministro in conformità con l’Holidays Act 1951.

Ha aggiunto che l’obiettivo degli emendamenti era quello di esprimere che “tutte le persone con obblighi ai sensi delle regole commerciali e dei requisiti di elenco devono rispettare e dare attuazione alle nostre regole e direttive se operiamo in un giorno festivo dichiarato”.

Quando è stato contattato da StarBiz, un funzionario di Bursa Malaysia ha affermato che la borsa stava effettuando un “sondaggio” per ottenere feedback dagli attori del settore.

Devanesan Evanson, amministratore delegato del gruppo di controllo degli azionisti di minoranza (MSWG), ha affermato che le consegne e gli accordi fissi forniscono certezza ai mercati dei capitali e considera positivo l’impatto sul settore di questa proposta.

“È una consultazione di settore che stiamo facendo”, ha aggiunto il funzionario, senza approfondire.

Sebbene nell’e-mail non ci fosse una spiegazione chiara sulla logica alla base di questi emendamenti proposti, la maggior parte degli esperti del settore ritiene che la proposta di operare in un giorno festivo riguardi i giorni festivi improvvisi annunciati dal governo piuttosto che i soliti giorni festivi.

Tuttavia, la maggior parte degli attori del settore contattati ha giudicato negativamente la proposta a causa delle preoccupazioni sulla liquidità degli scambi e il costo necessario per far lavorare il personale nei giorni festivi sarebbe stato più elevato.

Un broker ha affermato che riportare i broker in un giorno festivo per continuare a fare trading potrebbe costare fino a tre volte di più a causa dei salari nei giorni festivi.

“L’idea di migliorare l’accesso al mercato è accolta favorevolmente, ma il costo per operare in un giorno festivo sarà più alto per le società di intermediazione. Dobbiamo anche considerare se ci sarà abbastanza liquidità di trading per ripagare lo sforzo”, ha aggiunto.

Un trader dell’intermediazione di derivati ​​locale ha detto a StarBiz che i volumi dei contratti scambiati sono diminuiti in modo significativo su Bursa Malaysia Derivative o BMD dopo la chiusura del mercato alle 18:00.

I futures sull’olio di palma greggio o il contratto FCPO che ora possono essere scambiati di nuovo dalle 21:00 alle 23:30 attirano scarso interesse con volumi scambiati piuttosto bassi e anche lo spread ask/bid è più alto nella sessione notturna.

Ha aggiunto che il broker di futures ha anche un elenco crescente di clienti che fanno trading online durante la notte su contratti derivati ​​offerti sulla piattaforma di trading CME Globex.

“I costi più elevati supereranno le entrate per le parti correlate, inclusi i broker e Bursa Malaysia. Se le banche sono chiuse, non ha senso aprire la negoziazione di titoli a meno che Bank Negara non affermi che anche le banche devono essere aperte. Il volume degli scambi nei giorni festivi non sarebbe significativo. Pertanto, non cambierà le regole del gioco”, ha affermato la società di intermediazione.

Un altro broker vede questo sviluppo come “un segno di disperazione” per aumentare la partecipazione al mercato nel paese.

“I nostri volumi di scambio sono diminuiti ultimamente. Ma la cosa più importante che la borsa deve esplorare è perché gli investitori non negoziano sulla borsa locale così alta come in altri paesi.

“Dobbiamo guardare ai nostri fondamenti e risolvere i problemi e, a loro volta, i volumi torneranno. Forse dobbiamo chiederci se il costo del trading in Malesia è più alto rispetto ad altri paesi.

“È perché le società quotate a Bursa non sono competitive rispetto alle altre regioni”, ha chiesto il broker.

Citando un esempio della borsa di Hong Kong, il broker ha affermato che la borsa ha orari di negoziazione brevi ma il volume degli scambi è enorme.

“Quindi, se il mercato del paese è buono, gli investitori torneranno”, ha scherzato il broker.

Nel frattempo, un gestore del fondo ha affermato che consentire alla borsa valori di operare nei giorni festivi comporterebbe una minore produttività poiché l’equilibrio tra lavoro e vita privata potrebbe avere un impatto negativo sulle prestazioni lavorative.

“Giornate lavorative più lunghe e meno ferie non fanno bene alla creatività e all’ispirazione”, ha aggiunto il gestore del fondo.

Il gestore del fondo ha osservato che i membri delle società quotate possono anche incontrare problemi nelle operazioni, inclusa una tempistica aggressiva per le richieste quando altre agenzie governative o banche nel paese non sono aperte.

“Il problema sorgerebbe per chi presenta a Bursa Malaysia quando gli uffici governativi sono chiusi, necessari per l’imposta di bollo. Con ferie sempre più brevi e giorni lavorativi più lunghi, in alcuni casi in cui ci sono scadenze da rispettare, i revisori delle società, i consulenti per gli investimenti o i banchieri potrebbero dover affrettarsi a presentare risultati, annunci o persino azioni aziendali come problemi di diritti.

“Anche le imprese collegate che operano nei giorni festivi dovranno sostenere costi di costruzione più elevati, ha aggiunto il gestore del fondo.

Il rovescio della medaglia, il gestore del fondo ha spiegato che la mossa potrebbe anche essere vantaggiosa per gli investitori per non perdere “opportunità di business” se altri mercati dovessero essere aperti.

Facendo eco a punti di vista simili, Devanesan Evanson, amministratore delegato del Gruppo di controllo degli azionisti di minoranza (MSWG), ha affermato che le consegne e gli accordi fissi forniscono certezza ai mercati dei capitali e considera positivo l’impatto sul settore di questa proposta.

“I mercati dei capitali operano sulla base della certezza e della tempestività di queste regole. Fornisce la certezza che le consegne e gli insediamenti avranno luogo. Questo, a sua volta, garantisce il “business as usual” nel mercato dei capitali”, ha aggiunto.

Nel dicembre dello scorso anno, Bursa ha annunciato la sessione di negoziazione after-hours (T+1), che è una sessione di negoziazione estesa disponibile per tutti i contratti future e opzioni su indici azionari e su materie prime Bursa Malaysia Derivatives.

.

Leave a Comment