Quali settori sono pronti a sentire i vantaggi del 5G?

Le aziende e i consumatori sono pronti ad abbracciare i vantaggi del 5G dopo che è stato rivelato che il numero di reti commerciali in tutto il mondo è aumentato vertiginosamente nel 2020.

Nuovi dati da S&P Global mostrano che 52 operatori hanno lanciato nuove operazioni commerciali 5G in tutto il mondo finora quest’anno, nonostante la pandemia di Covid-19. I primi sei mesi del 2020 hanno visto 35 nuove implementazioni, rispetto alle 21 dello stesso periodo del 2019. Ciò significa che ora ci sono almeno 113 operatori che gestiscono reti 5G in 52 mercati diversi.

Mischa Dohler, professore di comunicazioni wireless al King’s College di Londra, ha affermato che il Regno Unito sta svolgendo un ruolo di leadership nella distribuzione del 5G.

“L’implementazione del 5G prima era una questione tecnologica, ma ora sta diventando una questione commerciale e finanziaria”, afferma. “Si tratta di adozione e quali settori vogliono realizzarla”.

“Quattro operatori nazionali qui hanno lanciato reti 5G, il che non è da poco poiché alcuni paesi del mondo stanno ancora lottando per farlo funzionare. Ora abbiamo molti centri urbani coperti, seguiranno le periferie, poi le aree rurali allo stesso modo in cui è stato lanciato il 4G.

“Entro il 2022/23 dovremmo vedere una buona performance costante nelle aree urbane, con un seguito rurale entro il 2025/26”.

I vantaggi del 5G rispetto al 4G

Rispetto all’attuale standard 4G, i vantaggi del 5G sono considerevoli.

  1. Velocità: Il 5G è in grado di fornire velocità di trasmissione dati di 20 Mbps, anche se le medie attuali si attestano a circa 100 Mbps.
  2. Maggiore capacità: Il 5G può supportare circa un milione di dispositivi connessi per chilometro quadrato, rispetto ai soli 4.000 del 4G. Ciò lo rende ideale per applicazioni industriali su larga scala in cui una serie di macchine complesse opera in una piccola area.
  3. Bassa latenza: Anche il ritardo tra l’invio di un’istruzione e la trasmissione dei dati è molto più basso su 5G, con una media di 21-26 millisecondi, rispetto ai 50 millisecondi con 4G. Questo fa la differenza per le comunicazioni e la trasmissione di eventi dal vivo.
  4. Migliore utilizzo dello spettro: Il 5G è progettato per sfruttare al meglio l’intera gamma di spettro, dalla banda bassa (sotto 1 GHZ) alla gamma media (1 GHz-6 GHz) e la banda alta mmWave.

Settori che potrebbero sentire i vantaggi del 5G

“Fornitori come Ericsson e Nokia, così come Huawei e Samsung, stanno già beneficiando considerevolmente del 5G, afferma il professor Dohler.

Contenuti dai nostri partner

Chiave di recupero dati e rete per la resilienza informatica

“La cosa interessante è che stanno instaurando rapporti commerciali straordinari con altri settori e potremmo assistere alla nascita di partnership in cui, ad esempio, Ericsson collabora con Skanska o Volvo. Ciò consente a queste aziende, che in genere erano clienti delle grandi società di telecomunicazioni, di iniziare improvvisamente a competere con loro”.

I settori che trarranno vantaggio dal 5G includono:

  1. Arti e media:“La bassa latenza significa che il 5G può ricreare un’immersione completamente spaziale senza trovarsi fisicamente nello stesso posto”, afferma il professor Dohler. “Quindi penso che ciò andrà a beneficio dell’industria dei giochi con cose come la realtà virtuale immersiva. “Potresti anche vedere big band sostituire i concerti fisici con quelli virtuali, e la situazione con Covid-19 lo ha spinto sul palco”.
  2. Settore automobilistico: Il continuo sviluppo di veicoli connessi e autonomi richiederà connessioni di rete affidabili con una buona larghezza di banda per abilitare una miriade di sistemi di telemetria e navigazione.
  3. Produzione: L’utilizzo di una rete 5G in una fabbrica potrebbe risparmiare spazio e ridurre la quantità di costosi cavi richiesti, ha spiegato il prof. “Il 5G ora ha la latenza dell’ethernet industriale, quindi potresti pensare di sostituire parte di quell’infrastruttura cablata con una rete non collegata in esecuzione su 5G. Potrebbe essere una soluzione abbastanza efficiente in termini di costi per chiunque possieda un grande capannone di produzione”.
  4. Medico: L’anno scorso un chirurgo in Cina ha eseguito la prima procedura chirurgica robotica remota su una rete 5G e il professor Dohler ritiene che sia solo questione di tempo prima che questo tipo di operazioni diventino di routine. “Sarà mainstream entro il 2025”, dice. “Sappiamo che la tecnologia può farlo, è più una questione di domanda e regolamentazione”.

Esempi di aziende che sbloccano i vantaggi del 5G

Il potenziale del 5G nella produzione intelligente è stato esplorato da tre aziende britanniche che hanno aderito a un programma di accelerazione con l’obiettivo di sviluppare tre casi d’uso.

Istituito da Ericsson e dal centro di innovazione della tecnologia digitale Digital Catapult, l’Acceleratore 5G industriale mira a sviluppare sistemi in grado di utilizzare il 5G per “sbloccare l’efficienza aziendale attraverso l’uso di tecnologie wireless avanzate e dimostrando il potenziale del 5G in un settore aziendale critico”.

Le tre aziende che aderiscono al programma sono:

  1. Seagate: Guardando al futuro lancio di veicoli autonomi in fabbrica, per trasportare costantemente persone e attrezzature.
  2. Siemens: Indagare il potenziale delle reti 5G private per supportare la formazione VR/AR trasformando la produzione.
  3. thorso: Costruire una telecamera robotica per spostarsi all’interno della fabbrica, condurre controlli su macchine e linee di produzione e inviare filmati e informazioni a un operatore remoto.

Iain Thornhill, vicepresidente per i fornitori di servizi e IoT di Ericsson, ha dichiarato: “La tecnologia ha un ruolo fondamentale da svolgere mentre il mondo si riprende dal COVID-19 e il 5G rappresenta una grande opportunità per il Regno Unito per dare impulso alle attività britanniche, trasformare il suo settore imprenditoriale e costruire un’economia digitale leader a livello mondiale”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.