Recensione OnePlus Nord N20 5G: una scelta di $ 300 a cui manca una scintilla

Il prezzo di $ 300 di OnePlus Nord N20 5G corrisponde al OnePlus One originale del 2014, ma oltre a ciò, molto è cambiato rispetto a ciò che OnePlus offre ora a questo prezzo più basso. Il telefono “flagship killer” del 2014 da $ 299 è stato costruito come rivale dei migliori dispositivi Samsung, Apple e HTC, completo di un mantra “Never Settle”.

L’N20 5G offre invece alcune belle comodità di fascia alta, come un sensore di impronte digitali sullo schermo e una ricarica più rapida da 33 W, ma le combina con un processore meno potente e fotocamere così così.

Alcuni di questi sono prevedibili quando si realizza un telefono per una frazione del prezzo di $ 900 o $ 1.000 per i dispositivi top di gamma. E l’N20 5G offre un rapporto qualità-prezzo sorprendentemente solido, ma non aspettarti che superi la sua classe di prezzo come i telefoni OnePlus degli anni passati.

Ho usato il telefono nelle ultime settimane e ho scoperto che, sebbene il telefono manchi di entusiasmo, potrebbe includere funzionalità sufficienti per eseguire gran parte di ciò di cui hai bisogno all’interno della fascia di prezzo di $ 300.

Leggi di più: I migliori telefoni sotto $ 500

Specifiche decenti, prestazioni eccellenti

OnePlus N20 può gestire bene giochi come Call of Duty Mobile, ma ha avuto problemi con YouTube TV.

Eli Blumenthal/CNET

Mentre l’originale OnePlus One da $ 300 funzionava con un processore Qualcomm allora top di gamma, l’N20 5G utilizza il chipset Snapdragon 695 più economico di Qualcomm con 6 GB di RAM. Mentre ci vuole un minuto per iniziare dopo averlo acceso, una volta caricato sembra andare bene anche se con occasionali singhiozzi quando la batteria era inferiore al 10%.

Anche allora, sono stato in grado di guardare in multitasking The Departed su Netflix mentre inviavo messaggi di testo e navigavo sul Web senza grossi problemi, anche se lo scorrimento è migliorato quando avevo solo un’app aperta alla volta. Anche giocare a giochi come Call of Duty Mobile ha funzionato bene.

Anche il display, uno schermo AMOLED da 6,43 pollici, sembra buono, anche se i pannelli AMOLED sui telefoni economici non sono una novità, dato che Samsung lo ha avuto su alcuni dei suoi dispositivi economici della serie Galaxy A.

La frequenza di aggiornamento di 60 Hz dell’N20 5G mi fa perdere i pannelli a 90 Hz che OnePlus ha utilizzato sulla maggior parte dei suoi telefoni negli ultimi anni, in particolare durante lo scorrimento di siti Web pieni di testo o persino l’apertura della barra delle applicazioni. Anche i telefoni più economici, come il TCL XE 30 5G da $ 200, offrono display a 90 Hz a prezzi inferiori. Scorrere TikTok o YouTube, tuttavia, andava bene su OnePlus anche durante la navigazione con una batteria scarica.

Leggi di più: I migliori telefoni sotto $ 200

Stranamente, il telefono ha faticato a riprodurre contenuti live da YouTube TV, con cadute di fotogrammi costanti e ritardi che hanno reso quasi impossibile la visione di contenuti live. Guardare con DirecTV Stream era un po’ meglio, ma presentava ancora alcuni balbettii e cadute di fotogrammi durante la visione della TV in diretta.

L’altoparlante mono non è eccezionale e manca di pienezza, ma può diventare rumoroso e va bene per riprodurre musica su Spotify o riprodurre in streaming un film o un programma TV, in particolare in una stanza tranquilla.

Tra i lati positivi, c’è uno scanner di impronte digitali integrato nel display e funziona bene, riconoscendo il mio pollice e sbloccando il telefono in modo rapido e affidabile. C’è anche un jack per cuffie da 3,5 mm e uno slot per schede microSD per aggiungere ulteriori 512 GB di spazio di archiviazione. Ottieni anche NFC per i pagamenti mobili tap-to-pay, una funzionalità che anche alcuni telefoni da $ 400 come il Moto G 5G mancano.

Oltre alla frequenza di aggiornamento e al processore inferiori del display, ci sono alcune altre aree in cui OnePlus è stato ridimensionato rispetto ai suoi dispositivi di punta. Il telefono è classificato IP52, quindi dovrebbe sopravvivere a polvere e gocce di pioggia, ma non portarlo in piscina o sotto la doccia. Manca anche la ricarica wireless, che è un’omissione comune per la maggior parte dei telefoni con meno di $ 300.

OnePlus afferma che riceverà un importante aggiornamento del software Android (da Android 11 ad Android 12) e tre anni di aggiornamenti di sicurezza. La maggior parte dei telefoni Android di fascia alta promette almeno tre anni di importanti aggiornamenti software e Samsung promette anche due o tre anni di aggiornamenti software con quattro anni di aggiornamenti di sicurezza sui suoi telefoni Galaxy A più economici. Vedere OnePlus accontentarsi di un solo importante aggiornamento è un po’ deludente, specialmente quando il telefono è ancora in esecuzione su Android 11.

Vorrei anche che il motore di vibrazione fosse un po’ più forte in questo telefono da 173 g, poiché il feedback tattile durante i messaggi di testo sembrava incoerente e il ronzio per notifiche come chiamate e messaggi era debole.

Tre fotocamere posteriori hanno aspirazioni macro, risultati marginali

La fotocamera frontale del OnePlus N20 5G.

La fotocamera frontale da 16 megapixel dell’N20 5G.

Eli Blumenthal/CNET

Le fotocamere dell’N20 sono le seguenti: uno sparatutto principale da 64 megapixel insieme a obiettivi macro da 2 megapixel e monocromatici da 2 megapixel. Lo sparatutto principale fa un lavoro di tutto rispetto con ambienti con ampia illuminazione. Le riprese diurne di una partita dei Mets o di un bar sembravano belle con una discreta quantità di dettagli e colori.

Scatto alla luce del giorno di bottiglie in un bar da OnePlus N20 5G.

Gli scatti alla luce del giorno sono accettabili per la condivisione con gli amici sui social media.

Eli Blumenthal/CNET

Come ci si potrebbe aspettare con un telefono economico, la fotografia notturna non è un punto di forza per l’N20. Ha una “Modalità notturna”, ma quelle foto sembravano ancora piuttosto scure. In questo esempio, la mela dei New York Mets sembra fondersi con l’oscurità del cielo.

Foto notturna della mela Mets da OnePlus N20 5G.

Gli scatti notturni non sono impressionanti.

Eli Blumenthal/CNET

L’obiettivo macro, nel frattempo, è utile per soddisfare un conteggio delle specifiche di “tre fotocamere posteriori”, ma non eccezionale per molto altro. La fotocamera macro non era coerente con la messa a fuoco e il risultato mancava di nitidezza e dettaglio. Vorrei che più aziende smettessero di includere queste fotocamere e usassero quei soldi per aggiornare funzionalità più utili come il display, il processore o gli altoparlanti.

C’è anche un obiettivo monocromatico, ma nessuna impostazione dedicata per scattare con esso e sembra invece progettato per aiutare lo sparatutto principale come su altri telefoni OnePlus.

Immagine macro di un fiore scattata su OnePlus Nord N20 5G

Uno scatto macro del OnePlus N20 manca di dettagli e chiarezza.

Eli Blumenthal/CNET

Una fotocamera da 16 megapixel rimane nell’angolo in alto a sinistra. Come lo sparatutto posteriore principale, i selfie sembrano a posto quando viene data molta luce.

L’app della galleria inclusa è frustrante anche quando si utilizzano funzionalità di base come il pinch-to-zoom. Ho scoperto che quando ho fatto un gesto per rimpicciolire l’N20 è rimasto indietro. Lo zoom avanti, tuttavia, spesso funzionava bene.

Solida durata della batteria, con un caricatore veloce incluso

OnePlus si distingue un po’ includendo un caricabatterie rapido da 33 W con il telefono, il che è degno di nota poiché i produttori continuano a lasciarlo fuori dagli schemi.

Dopo 15 minuti di ricarica, la batteria da 4.500 mAh dell’N20 5G è passata dallo 0% al 22%. Circa 30 minuti di ricarica hanno portato la batteria fino al 49%, con una ricarica completa che impiega circa un’ora e 20 minuti.

Anche se non ho eseguito test rigorosi, non ho avuto problemi con la durata della batteria nel mio uso misto del telefono.

Stabilirsi

Il lato del OnePlus N20 5G.

Eli Blumenthal/CNET

Con OnePlus Nord N20 5G è facile vedere dove l’azienda sta risparmiando sulle funzionalità per contenere i costi. Gestisce ancora bene molte delle nozioni di base, il che potrebbe essere sufficiente per chi utilizza T-Mobile o Mint Mobile alla ricerca di un’opzione solida ma conveniente presso il corriere.

OnePlus ha recentemente ampliato l’N20 5G per essere ora disponibile anche sbloccato, sebbene il suo supporto 5G sia limitato ai soli provider che utilizzano la rete 5G di T-Mobile (come Mint, Google Fi e Metro di T-Mobile).

È un peccato che OnePlus si sia discostato così lontano da ciò che gli ha portato tutto il successo originale, poiché il mercato statunitense ha molto bisogno di alternative più forti e a basso prezzo a Samsung e Apple. L’N20 si avvicina, ma troppi compromessi gli impediscono di essere sempre eccezionale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.