Sondaggio: i consumatori pensano che gli NFT stiano diventando più rischiosi

Il continuo “inverno delle criptovalute”, che ha visto i valori delle criptovalute precipitare dai massimi del 2021, ha danneggiato la percezione degli NFT da parte dei consumatori.

Una ricerca esclusiva della società di analisi dei consumatori GetWizer, partner di VIP+ in “The Demographic Divide”, un rapporto speciale che esplora i mutamenti di atteggiamenti nei media e nella tecnologia, ha scoperto che i token non fungibili sono ora visti dal pubblico in modo diverso rispetto a appena sei mesi fa, prima che il crash di criptovaluta.

La maggior parte dei mercati NFT ha utilizzato la criptovaluta come meccanismo di pagamento, che li ha esposti alle flessioni del mercato, facendo evaporare il valore di molte collezioni. Ciò ha avuto un grande impatto sul modo in cui coloro che sono a conoscenza delle NFT vedono i propri livelli di rischio.

Nel gennaio 2022, GetWizer ha scoperto che il 28% di coloro che erano a conoscenza delle NFT le considerava un cattivo investimento. Questa percentuale è aumentata di 16 punti percentuali al 44%, mentre la percentuale che considera gli NFT un buon investimento è diminuita di 9 punti percentuali, dal 37% al 28%.

Oltre un quarto di coloro che conoscono le NFT le considera ancora un buon investimento. Forse non sorprende che ciò sia guidato da coloro che possiedono NFT, con due terzi positivi nei confronti delle loro prospettive e solo 1 su 20 che li considera un investimento poco saggio.

È nettamente diverso tra i proprietari non NFT, con oltre la metà negativo sulle NFT che forniscono valore a lungo termine e solo il 15% le vede come valide opportunità di investimento.

La consapevolezza delle NFT è aumentata rapidamente negli ultimi 12 mesi. Quando VIP+ ha messo in campo per la prima volta questo studio, quasi i due terzi dei residenti negli Stati Uniti di età pari o superiore a 15 anni non erano a conoscenza delle NFT. Ora è sceso al 43%. La proprietà è tuttavia leggermente diminuita negli ultimi sei mesi (dal 15% al ​​13%) ma è comunque superiore a un anno fa (10%).

La proprietà è più forte tra i 15-29 anni. Uno su quattro ha riferito di possedere un NFT e sono l’unico gruppo di età a non aver visto un calo dall’inizio dell’inverno delle criptovalute.

Come VIP+ ha precedentemente notato, i valori NFT sono crollati dato che la maggior parte è ancorata alla criptovaluta. Ciò ha avuto un forte impatto sul valore totale delle vendite mensili di NFT misurate da Cryptoslam, con il conteggio di luglio di $ 647,2 milioni il totale mensile più basso da giugno 2021. Le vendite di aprile, solo tre mesi prima ($ 3,7 miliardi), erano 5,7 volte superiori .

Tuttavia, è importante notare che il numero totale di transazioni al mese racconta una storia completamente diversa. Le vendite possono essere in forte calo, ma le operazioni no. A luglio si sono verificati 5,6 milioni di operazioni NFT su blockchain misurate, leggermente in aumento (0,46% o 25.800) rispetto a giugno, con un numero di transazioni di aprile solo 1,1 volte superiore a luglio, una differenza molto inferiore rispetto alle vendite.

La volatilità del mercato ha influenzato il modo in cui il pubblico vede la stabilità complessiva degli NFT. Mentre la maggioranza (59%) pensa ancora che esisteranno tra cinque anni, questa cifra è crollata dal 71% di appena sei mesi prima, a gennaio.

Ciò ha anche danneggiato la considerazione che le criptovalute dovrebbero essere utilizzate per pagare gli NFT. Sebbene questo non fosse un consenso di maggioranza a gennaio, quando il 42% era d’accordo, è caduto ulteriormente in un’opinione di minoranza tra i consumatori, ora con un terzo che pensa che sia importante che la criptovaluta sia l’unica fonte di pagamento per gli NFT.

Anche la percezione delle NFT come una tecnologia che cambierà l’arte e l’intrattenimento è scivolata, con meno della metà di coloro che sono a conoscenza delle NFT ora che le considerano in grado di farlo.

Questo sentimento non è cambiato molto tra i proprietari di NFT, che rimangono rialzisti. Ma è l’opinione di coloro che sono consapevoli ma non ancora possiedono — il potenziale mercato di crescita per le NFT — che è più importante da considerare. Con così tante società di intrattenimento che stanno aumentando i loro piani NFT, è essenziale trovare modi per alleviare le preoccupazioni della parte in crescita del mercato.

Ciò potrebbe essere ottenuto con una serie di strategie diverse. Dimostrare l’utilità che gli NFT possono offrire e spostare la percezione popolare da possibile a truffa a tecnologia utile è uno di questi. Esplorare i drop gratuiti, sia inserendo codici QR nella programmazione come ha fatto Discovery con “Shark Week” o premiando gli spettatori per la visione in qualsiasi momento, è un’altra.

Gli NFT sono in un momento cruciale nella coscienza dei consumatori. C’è molto che la tecnologia può offrire, ma lo scoppio della bolla di valore NFT ha visto molti pensarli come nient’altro che un mezzo per sperperare il capitale. È il momento perfetto per le società di intrattenimento per introdurre NFT che forniscono servizi di utilità, invece di opzioni di investimento speculative, e cambiare per sempre la percezione del pubblico.

Altro Da VIP+ su NFT

Attività NFT nell’intrattenimento — Estate 2022: Uno sguardo alle strategie NFT per 47 delle principali società di intrattenimento, leghe sportive ed editori di videogiochi

Trend Watch: premi fedeltà per l’intrattenimento per il coinvolgimento dei fan: Come alcune organizzazioni stanno abbracciando NFT e criptovaluta come un modo per aumentare il coinvolgimento del pubblico

La biglietteria NFT mostra come l’industria si sta evolvendo: La biglietteria è un’area delle NFT in cui abbracciare l’impatto della fornitura di utilità ai consumatori

3 questioni chiave nella monetizzazione del Metaverso: Il ruolo che gli NFT possono svolgere nell’espansione del metaverso

Il furto annoiato dell’Ape Yacht Club sottolinea il rischio di proprietà di NFT: Analisi delle potenziali falle di sicurezza della proprietà di NFT

Web3 demistificato: rapporto sugli abbonati VIP+ che valuta lo stato attuale di blockchain, NFT e metaverse

Stato del mercato NFT dell’intrattenimento [VIP+ Webinar]: Discussione con i leader del settore sull’aspetto del panorama dell’intrattenimento NFT e su cosa ci si può aspettare nel prossimo futuro

Opportunità NFT per le aziende di intrattenimento: cose da fare e da non fare per le società di intrattenimento che desiderano entrare nello spazio NFT

Attività NFT nell’industria dell’intrattenimento: chi fa cosa: Analisi delle strategie NFT per le principali società di intrattenimento e cosa spinge di più a entrare in gioco

Perché le aziende di intrattenimento che considerano gli NFT hanno bisogno di piattaforme sostenibili: Panoramica di una sfida futura per le aziende NFT e blockchain nella riduzione delle loro emissioni di carbonio

NFT + Sostenibilità [VIP+ Webinar]: Gli esperti del settore intervengono sulla creazione di piattaforme Web3 a emissioni zero

NFT + musica [VIP+ Webinar]: La rapper NFT Latashá condivide il suo viaggio e come la musica sta abbracciando gli NFT

Due campi di battaglia incombenti per gli NFT: Perché gli NFT devono allontanarsi dalla criptovaluta per raggiungere l’adozione di massa e lo scisma che potrebbe causare — e perché l’intrattenimento non sta abbracciando completamente il decentramento

In che modo gli NFT interromperanno il gioco e la musica nel 2022: Principali sviluppi da aspettarsi all’interno dei settori

NFT+Intrattenimento: Rapporto sugli abbonati VIP+ sulla potenziale offerta di token non fungibili a Hollywood

Leave a Comment

Your email address will not be published.